Skip to main content
Brooks in palleggio guardato da Cerella

Treviglio ha l'infermeria più lunga, la Pallacanestro Trieste vince facile

10 Marzo 2024
di vicedirettore

La Curva Nord durante la gara ne ha per tutti, soprattutto dopo la sconfitta di Latina. Tra i vari slogan risuona spesso il “Jamion Christian salta la panchina”. Stavolta però il coach può sorridere perché suoi ragazzi hanno disputato una gran partita sotto vari aspetti: difesa, precisione, testa ed energia. Contro Treviglio è arrivato dunque un segnale positivo, autostima e fiducia per il futuro. Un Ruzzier trasformato, un Brooks a cui riuscivano anche le cose più difficili. Una buona prestazione corale, la seconda faccia di Trieste, quella che sarebbe dovuta essere la normalità nel corso di una stagione preceduta da proclami roboanti.

Con questo successo Trieste si avvicina al quarto posto di Verona, ora a soli due punti ma sempre con il saldo canestri sfavorevole.

Trieste senza l’infortunato Vildera (la comunicazione societaria arriva a due ore dalla palla a due) e con Brooks e Campogrande all’apparenza acciaccati. Ospiti senza Guariglia, con Miaschi e l’ex Pacher in panchina senza entrare. S’inizia con lo sciopero del tifo della Curva Nord fuori dal palazzo per i primi 10’.

Trieste parte a razzo con le triple di Candussi e Brooks. Replica allo stesso modo Pollone. Ancora Brooks da oltre l’arco: 9-3. Harris impatta a quota nove. Ruzzier da tre: 12-9. Trieste scappa via con Candussi, Brooks e Ruzzier. La tripla di Bossi vale il 23-11. Anche Campogrande e Cerella dalla distanza: 28-18 e squadre al primo riposo.

Nel frattempo, come promesso, entra la Curva Nord che appende lo striscione “Basta alibi, tutti colpevoli”.

Primi minuti del secondo quarto di sostanziale equilibrio poi Trieste allunga sul 38-24. Triple per Vitali, Ruzzier e Giuri: 43-30. Un 2+1 di Ruzzier, due liberi di Candussi e la bomba di Campogrande: 51-30. Nel finale Treviglio con sei punti di Sacchetti e due di Harris si avvicina al meno 13 con cui si va a metà gara.

Barbante porta i suoi a meno undici ma poi Trieste allunga subito con Ruzzier, Brooks, Deangeli e ancora la bomba di Brooks: 60-40. Due triple immediate di Harris: 60-46. Trieste tiene e Treviglio non riesce ad avvicinarsi. Bossi da tre e quattro punti di Brooks per il 73-50 che chiude la frazione e di fatto anche la partita.

Il tabellino.

PALLACANESTRO TRIESTE   86
BLUBASKET TREVIGLIO        76

(28-18; 23-20; 22-13; 13-25)

PALLACANESTRO TRIESTE: Obljubech, Bossi 8, Filloy 3, Rolli 2, Deangeli 4, Ruzzier 21, Camporeale, Campogrande 6, Candussi 15, Ferrero 2, Brooks 25. All. Christian.
BLUBASKET TREVIGLIO: Pacher ne, Carpi 2, Vitali 9, Harris 21, Cerella 5, Falappi, Sacchetti 10, Barbante 17, Pollone 9, Giuri 3, Miaschi ne. All. Valli.

Note.

Tiri da 2: Trieste 19/34, Treviglio 22/41

Tiri da 3: Trieste 12/33, Treviglio 8/25

Tiri liberi: Trieste 12/13, Treviglio 8/14

Rimbalzi: Trieste 40, Treviglio 36