Skip to main content

Hockey Tergeste, Pompili nel finale regala la vittoria ad Ariccia

21 Marzo 2016
di vicedirettore

Un’altra tappa importante di questo campionato è ormai alle spalle.

La squadra triestina torna a casa da Ariccia con tre punti e molti spunti positivi su cui lavorare in vista delle ultime gare di campionato.

La lunga trasferta, all'esordio, dava i bianconeri come una sorta di "agnelli sacrificali", vista anche la sconfitta subita all’andata, l'esperienza e le ambizioni di un Genzano formato Serie A2. Invece, l'atteggiamento degli uomini di coach Sawyer ha fatto la differenza, azzerando di fatto il gap tra le due formazioni. Nella prima frazione di gara i biancorossi hanno dimostrato di poter dire la loro su tutti i fronti, limitando ad una sola rete il passivo prima dell’intervallo (5-4).
Nella ripresa il Genzano decide di spingere sull’acceleratore, riuscendo ad allungare fino ad un parziale di 10-7 a soli 7’ dal termine. Il tecnico statunitense della Tergeste Zach Sawyer non rinuncia a proporre il proprio gioco: la vera arma che ha portato la Tergeste al pareggio.
Sul 10-10, a poco più di un minuto dal termine, arriva la beffa, e le fatiche della Tergeste vengono ripagate. Il combinato disposto Pittani-Pompili consente a quest’ultimo di trovare la via della rete. Il Genzano non ha più la forza di reagire e la partita si conclude con la vittoria della Tergeste per 11 a 10.
Una grande e importante vittoria, con molte energie spese e una notevole prestazione di tutta la squadra, come spiga il Presidente della Tergeste Mike Angeli: “E’ stata una partita difficile perché nel giro di poche ore non era facile recuperare la stanchezza di una trasferta durata 9 ore. I ragazzi hanno dimostrato carattere e compattezza, mostrando una grande capacità di raddrizzare le sorti di una gara che, a 7’ dal termine, sembrava ormai persa. È stata una battaglia, ci sono stati degli errori banali, più che altro dettati dalla stanchezza e dalla grande intensità che entrambe le squadre hanno messo in pista. Per nostra fortuna siamo riusciti a trovare delle giocate importantissime sul finale, che ci hanno consentito di rimontare ed effettuare il sorpasso”.

Tabellino

Genzano – Tergeste 10-11
Formazioni
Tergeste: D’Ambrosi, Mattiussi, Angeli, Ballarin, Chiarandini, Coronica, Fracarossi, Pitacco, Pittani, Pompili, Vocchi. All. Zach Sawyer
Genzano: Lecce, Mele, Cingolani, Panella, Rossi, Tonin, Quarta, Picca Giacomo, Picca Gianmarco, Massimi, Massa, Trinetti, Di Tullio, Cervini. All. Giuseppe Di Veronica
Penalità
Tergeste 12’ – Genzano 8’