Skip to main content

Hockey, Tergeste corsara a Torino

14 Febbraio 2017
di vicedirettore

Con reti di Angeli (2), Fabietti, Mariotto e Pittani, la formazione di Mike Angeli, a Torino, batte la squadra locale per 5-4 e tiene immutato il distacco dall’Asiago Newts vittorioso a Brebbia. E nel prossimo weekend ospiterà proprio la squadra lombarda del Brebbia.
Parte meglio la Tergeste che con Fabietti sigla il gol del vantaggio a soli 2’27” dall’inizio del match e va al raddoppio con Angeli dopo appena un minuto (3’37”). Veloce la risposta del Real Torino che accorcia le distanze al 3’59” con Ricci. È di nuovo la Tergeste ad andare a segno con Pittani al 12’59”. I torinesi reagiscono con una rete di Gatti al 16’27” e si va al riposo con i triestini in vantaggio per 3 reti a 2.
La Tergeste inizia la seconda frazione con un forte pressing offensivo, va a segno di nuovo con Angeli (29’30”), e a seguire con Mariotto (36’36”). Il Torino si porta tutto in avanti per cercare di addrizzare il risultato riuscendo a portarsi ad una sola lunghezza dalla Tergeste (reti di Letizia e Pace). I torinesi ci credono e cercano con insistenza la rete del pareggio, ma la retroguardia biancorossa è brava e attenta, in più occasioni, ad evitare la capitolazione, resistendo fino al fischio finale. Risultato finale Real Torino 4 - Tergeste 5.
Il portiere Danilo D’Ambrosi ha commentato così il successo della Tergeste contro il Real Torino:
“Nonostante la stanchezza per il lungo viaggio siamo riusciti subito a dare il ritmo alla partita e nel primo tempo abbiamo creato molte occasioni per portare il risultato nettamente in vantaggio per noi. Nel secondo tempo il Torino ha trovato più coraggio e gambe di noi, riuscendo a lanciarsi su ogni disco e pressare molto, creando così ottime occasioni da goal. Per fortuna siamo riusciti a mantenere il vantaggio fino la fine. Ora testa alla prossima partita con la speranza di portare a casa altri 3 punti”.
Ludovico Pittani: “la partita che ho visto io”
“La Tergeste, avendo notato il breve riscaldamento dei torinesi, parte subito in quinta, con un buon possesso disco e finalizzazione da parte della prima linea si porta in vantaggio di due reti. Il ritmo della partita cala e con un paio di azioni fortuite, da parte di entrambe le formazioni, il primo tempo termina con il risultato di 3-2 per gli ospiti. Avviata la seconda frazione di gioco, i triestini riescono a portarsi avanti di tre reti, ma poco dopo subiscono la furiosa reazione degli avversari che, tramite un pressing asfissiante, riescono a neutralizzare tutte le occasioni di superiorità numerica dei Tigers e a riaprire la partita con due rapide marcature. Ultimi cinque minuti al cardiopalmo in cui i padroni di casa provano ad agguantare il pareggio; i coriacei triestini reggono l'urto e con una serie di splendide parate di D'Ambrosi portano a casa la terza vittoria consecutiva. Partita a corrente alternata in cui entrambe le formazioni dimostrano di saper esprimere un buon hockey, ma anche di soffrire di brevi black-out durante la partita. "Amnesie" che dovranno esser sanate quanto prima per poter impensierire l'esperta formazione dell'Altopiano dei Sette Comuni.”

Tabellino


Real Torino – Tergeste 4-5

Formazioni
Real Torino: Del Vecchio, Biondi, Letizia, Pace, Gatti, Rosso, Ricci, Stefanati, Castagneri, Zorloni. All. Zurek Drahoslav
Tergeste: D’Ambrosi, Mattiussi, Angeli, Ballarin, Cavalieri, Chiarandini, Fabietti, Grusovin, Mariotto, Pittani. All. Emanuel Letica.
Arbitro: Emanuele Aprile di Como
Penalità: Real Torino 10’ – Tergeste 4’