Skip to main content

Pallamano Trieste sconfitta dall'Eppan, ora iniziano i guai

21 Aprile 2024
di vicedirettore

E ora si fa dura. Molto dura. La Pallamano Trieste perde in casa contro l'Eppan, sua diretta concorrente nella lotta per la salvezza. Delle ultime due sfide consecutive a Chiarbola in cui si sperava di portare via quattro punti (Rubiera e appunto Eppan) ne è arrivato solo uno e con esso la pressochè certezza di giocare i play-out. Ma non solo, il calendario delle ultime due giornate dice che potrebbero pure aprirsi le porte per giocarli da sfavorita con l'eventuale bella fuori casa. 

Contro l'Eppan è stata una gara quasi per intero ad inseguire eccetto le prime battute e un 28-28 a 6' dalla fine. La formazione di Fredi Radojkovic ci ha messo il cuore ma alcune assenze importanti hanno pesato non poco sull'esito della sfida.

 

PALLAMANO TRIESTE 31 

SPARER EPPAN            32

(p.t. 14-16)

PALLAMANO TRIESTE: Garcia, Postogna, J. Radojkovic 2, Dapiran 5, Del Frari, Mazzarol, Urbaz 5, Somma, Andonovski 4, Andreotta, Ceccardi 4, Visintin, De Luca 6, Sandrin, Ganz 5, Valdemarin. All. F. Radojkovic

SPARER EPPAN: Bortolot, Oberrauch 5, Loncaric 6, Singer 3, Goux 6, Soelva, Wiedenhofer, Morandell, Bernard, Zanutto 1, Lollo 6, Matzneller, Marques Cunha 5, Rainer. All. Oberrauch