Skip to main content

rugby venjulia

Rugby Forum Julii, pochi giorni al via del campionato

Mancano pochi giorni all'esordio in campionato del Forum Iulii, la compagine femminile che milita nel campionato nazionale di serie A e che è formata da giocatrici del Venjulia Rugby Trieste, del Pordenone Rugby, del Rugby Gemona-The Black Ducks, del Gorizia Rugby e del Montebelluna Rugby Femminile.

La franchigia del Friuli Venezia Giulia allenata dai tecnici Bruno Iurkic, Mirco Imperatori e Luca Lattanzi, che fa base a Bagnaria Arsa, vede schierate le seguenti atlete del Venjulia Trieste. Si tratta di Alessia Babini, Camilla Vido, Carlotta Benussi, Caterina Blaskovic, Lucia Castellan, Martina Clean, Matilde Buzzan, Sara Poropat e Valentina Decarli. Si partirà domenica 26 novembre, alle 14.30, quando sul campo di Pordenone arriverà il Romagna RFC.

Intanto l'Under 18 Venjulia Rugby Trieste-Juvenilia Bagnaria Arsa, sponsorizzata Bazzara Caffè, ha ottenuto la prima vittoria stagionale (per 31 a 26) ai danni del C'è l'Este Rugby, l’Under 16 mista Juvenilia Bagnaria Arsa-Venjulia Rugby Trieste  ha perso 108 a 0 contro Checco Camposampiero Rugby e gli under 8, 10 e 12 sia del Venjulia Rugby Trieste sia del REP Rugby Trieste si sono divertiti un mondo alla festa del rugby di Bagnaria Arsa.

Rugby Venjulia ko contro Udine

La Prima squadra del Venjulia Rugby Trieste ha dovuto cedere il passo (7-13) nel sentito derby con il Rugby Udine Union Fvg, ma non ha perso la voglia di lottare e di dimostrare il suo valore. Con la testa è già al match con il Villorba di domenica prossima. Tra l’altro essendo il campo di Villorba destinato a una partita della serie A femminile, la Federazione Italiana Rugby ha imposto un’inversione di campo per la gara prevista per domenica 28 gennaio. Il match fra la First XV giuliana e il Villorba Rugby si giocherà quindi al campo Ervatti di Borgo Grotta Gigante (sempre domenica 28 gennaio a partire dalle 14.30).

Buone notizie invece per il club rossonero dagli under 18 e dagli under 16. I primi hanno espugnato il terreno del Cus Padova Rugby 2 e i secondi, pure loro in società con lo Juvenilia, hanno espugnato la tana del Villorba per 31-24.

Rugby Venjulia sconfitto a Mirano, "mai molar"

E’ andata male? “Adesso testa alla prossima sfida, tanto lavoro e mai molar!”. Questo il motto di battaglia del Venjulia Rugby Trieste dopo lo stop patito sul campo sportivo di via Matteotti a Mirano nella fase di qualificazione promozione della serie C1 maschile (campionato nazionale). Il team rossonero di Giorgio Metz sapeva di avere una trasferta impegnativa, essendo chiamati ad affrontare la formazione allenata da Pietro Bovo e Andrea Tonelotto rispondente al nome di Old Wild West Rugby Mirano 1957 ASD. I padroni di casa l’hanno spuntata per 33-19, facendo leva sulla mischia e sulla touche. Gli ospiti se la sono giocata con una manovra aperta e con una difesa complessivamente positiva.

Rugby Venjulia, la Prima squadra passa a Monselice. Under 16 vittoriosa a Portogruaro

Venjulia Rugby Trieste ad archiviare diverse nuove sfide nell’ultimo fine settimana di novembre. La Prima squadra maschile ha sbancato il campo dell’ostico Monselice per 37-24 nell’ambito della serie C nazionale. Passo falso di misura per la Forum Iulii, la compagine femminile che milita nel campionato nazionale di serie A e che è formata da giocatrici del Venjulia Rugby Trieste, del Pordenone Rugby, del Rugby Gemona-The Black Ducks, del Gorizia Rugby e del Montebelluna Rugby Femminile. Il team interforze ha affrontato il Romagna RFC, che l’ha spuntata per 10-13 grazie a una meta segnata negli ultimi istanti del match.

L'Under 16 maschile mista Juvenilia-Venjulia esce vittoriosa per 22 a 20 dalla trasferta fatta in casa del Rugby Portogruaro. L'Under 18 Venjulia-Juvenilia, invece, perde il derby in casa del Rugby Udine Union Fvg per 39-19.

Due sconfitte e una vittoria per la compagine Under 14, che – in società con Juvenilia Bagnaria Arsa, REP Trieste Rugby e Gorizia Rugby - si sono misurati a Montereale Valcellina con i coetanei di ASD Rugby San Vito "Pantere", OverBugLine Rugby Codroipo e Rugby Udine.

C’è stata poi la quinta giornata dello Scampionato, il torneo del Comitato Old Rugby delle Venezie riconosciuto dalla Fir. Vi hanno dato vita con passione Tandoi di Trieste,  Ruggers di Treviso e gli Allegri della Valpolicella.

Rugby Venjulia, netta sconfitta dell'Under 18 contro il Mirano

Ferme la prima squadra (serie C) e le altre formazioni giovanili, hanno giocato solo gli Under 18 del Venjulia Rugby Trieste in “società mista” con lo Juvenilia. L’appuntamento era alle 11 domenicali sul campo del Bagnaria Arsa per sfidare il Rugby Mirano 1957, che si è imposto 0-52 (p.t. 0-35) venendo fuori dopo 20’ combattuti. Tutto lo staff degli Under 18 sconfitti è rimasto comunque molto soddisfatto per quello che i ragazzi hanno fatto vedere in campo e per la costante crescita e dimostrazione di maturità.

Rugby Venjulia, turn-over e vittoria contro il Villorba

Il Venjulia Rugby Trieste ha avuto un altro fine settimana ricco di impegni. Nella serie C1 nazionale maschile la first XV triestina, già qualificata al girone promozione (al via il 21 gennaio) ha fatto turn-over, ma ha comunque battuto il Villorba Rugby per 36-16 con all’attivo sei mete.

Quanto alle giovanili della società giuliana, gli Under 18 sono apparsi sottotono e si sono arresi al Pordenone Rugby per 17-46. Pimpanti invece gli Under 16, corsari sul campo del Rugby VeneziaMestre con il risultato di 5-78. Gli Under 8, gli Under 10 e gli Under 12, dal canto loro, si sono divertiti un sacco al torneo di Santa Lucia sui tre campi del Pordenone Rugby.

Rugby, larga vittoria del Venjulia contro il Villorba

Venjulia Rugby Trieste vittoriosi all’Ervatti per 51-14 sul Villorba Rugby nella serie C1. Gli allenatori giuliani Zornada, Kelemenic e Metz commentano: "Bella vittoria. Abbiamo espresso un buon volume di gioco con tanto ritmo come piace a noi e con una mischia che è stata dominante. Questa vittoria ci dà morale dopo il passo falso contro Udine. Continuiamo a ragionare partita dopo partita, anche perchè il campionato continua a essere molto equilibrato".

Relativamente al settore giovanile del Venjulia, gli Under 14 hanno espugnato il campo del Rugby Piave 1985 (0-17).

 "A inizio stagione partite del genere - ammettono i tecnici Nonis, Gregorat, De Ponte e Gabrielcig - le avremmo perse con grande margine di svantaggio. Invece abbiamo lavorato duro in questi mesi e stavolta abbiamo visto così una buona manovra alla mano, ma soprattutto una difesa efficace e sempre sul pezzo, aiutata anche dai ritmi bassi dell'incontro".

Gli Under 16 cadono in casa per mano del Camposampiero Rugby (24-52) e lo staff rossonero commenta: “La strada imboccata è quella giusta. Avanti così e mai mollare”.

Bravi e brave poi tutti i tesserati di Under 8, Under 10 e Under 12 andati a divertirsi a un concentramento periodico del mini-rugby (stavolta a Pasian di Prato). “Dove c'è impegno, si vince sempre” è la filosofia della palla ovale.

Rugby, Venjulia ko a Bassano. Vittorie per i piccolini

Non è stato un fine settimana particolarmente positivo per il Venjulia Rugby Trieste. Coloro i quali si sono divertiti, sono stati gli Under 8, Under 10 e Under 12 rossoneri, che hanno partecipato alla Festa del rugby di San Vito al Tagliamento e hanno affrontato i coetanei dello Juvenilia Bagnaria Arsa, del Pordenone Rugby, del Maniago Rugby Club, del Pedemontana Livenza Rugby e del Rugby San Vito "Pantere".

Per il resto in serie C una sfida equilibrata ha visto il Rugby Bassano 1976 far valere il fattore campo (32-26) ai danni della prima squadra del Venjulia. Under 18 stoppati pure in trasferta, regolati dal Villorba per 64-5. Niente da fare neanche per gli Under 14, arresisi al Rugby Club Pasian di Prato.

Rugby, Venjulia ko a Bassano. Vittorie per i piccolini

Non è stato un fine settimana particolarmente positivo per il Venjulia Rugby Trieste. Coloro i quali si sono divertiti, sono stati gli Under 8, Under 10 e Under 12 rossoneri, che hanno partecipato alla Festa del rugby di San Vito al Tagliamento e hanno affrontato i coetanei dello Juvenilia Bagnaria Arsa, del Pordenone Rugby, del Maniago Rugby Club, del Pedemontana Livenza Rugby e del Rugby San Vito "Pantere".

Per il resto in serie C una sfida equilibrata ha visto il Rugby Bassano 1976 far valere il fattore campo (32-26) ai danni della prima squadra del Venjulia. Under 18 stoppati pure in trasferta, regolati dal Villorba per 64-5. Niente da fare neanche per gli Under 14, arresisi al Rugby Club Pasian di Prato.