Skip to main content
Immagine d'archivio

Pallanuoto Trieste battuta in casa da Brescia

23 Marzo 2024
di vicedirettore

La Pallanuoto Trieste si era illusa inizialmente nel quarto turno del round scudetto della serie A1 maschile. La compagine giuliana ha chiuso avanti il primo quarto del match con la AN Brescia, storicamente l’avversaria per eccellenza della corazzata Pro Recco nei piani altissimi della categoria. Poi la gara è stata complessivamente combattuta, ma i lombardi – una volta messo il naso avanti nel secondo periodo – non hanno più mollato il vantaggio. Così il tecnico di casa Daniele Bettini: “Abbiamo fatto la nostra gara; i ragazzi hanno lottato su ogni pallone, la sconfitta ovviamente brucia, ma mi ritengo soddisfatto della prestazione e del coraggio messo in acqua”. Il prossimo impegno di campionato è in programma appena sabato 30 aprile alla “Bruno Bianchi” con la Rari Nantes Savona (ore 16.00).

PALLANUOTO TRIESTE - AN BRESCIA 10-12

(2-1; 1-3; 3-3; 4-5)

PALLANUOTO TRIESTE: Oliva, Podgornik, Petronio, Buljubasic 2, Vrlic, Valentino, Dasic 3,

Mezzarobba 2, Razzi, Marziali, Treu, Mladossich 3, Caruso, Liprandi. All. Bettini

AN BRESCIA: Tesanovic, Del Basso, Dolce 3, Balzarini 3, Lazic, Gianazza, Renzuto Iodice 1,

Guerrato, Alesiani 1, Manzi, Irving 4, N. Gitto, Milani Massenza. All. Bovo

Arbitri: Paoletti e Piano

NOTE: usciti per limiti di falli Manzi (B) e Marziali (T) nel terzo periodo, Del Basso (B), Valentino (T),

Mladossich (T), Guerrato (B) e Gitto (B) nel quarto periodo; nel terzo periodo Tesanovic (B) ha parato un rigore a Petronio; superiorità numeriche Pallanuoto Trieste 3/15+2 rigori, An Brescia 6/14+ 1 rigore.