Skip to main content

Euro Cup femminile, finale amara per la Pallanuoto Trieste. I maschi chiudono settimi in Coppa Italia

14 Aprile 2024
di vicedirettore

Le lacrime, come sempre in questi casi, hanno travolto chi ha perso. E stavolta è toccato alla Pallanuoto Trieste a conclusione della finalissima dell’Eurocup di pallanuoto femminile, la manifestazione disputatasi alla Bianchi di Trieste. Le “Orchette”, infatti, si sono arrese per 8-10 alla Plebiscito Padova. Primo quarto equilibrato con le venete partite meglio (0-2 in 2’ a punire le distrazioni difensive delle padrone di casa). La reazione triestina è stata positiva e così si è andati alla prima pausa sul 2 a 2. Secondo round pure combattuto con le patavine avanti due volte e giuliane a chiudere i secondi otto minuti sul 4 a 4. Il terzo “set” è quello decisivo con il Plebiscito ad allungare sull’8 a 5, mostrandosi più concreto e più lucido. Trieste è riuscita ad avvicinarsi fino all’8 a 7 e poi il Padova ha trovato i colpi decisivi con maggiore compattezza.

FINALE 7/8 POSTO DELLA COPPA ITALIA MASCHILE A GENOVA

CHECK-UP RN SALERNO-PN TRIESTE 12-13
CHECK-UP RN SALERNO: De Pascale, Luongo, Fortunato 1, Sanges, Parrilli, Gallozzi, Vrbnjak, Gallo 4, D. Presciutti, Bertoli 1, Goreta 6, Pica, Vassallo, Barela. All. C. Presciutti.
PN TRIESTE: Oliva, Podgornik 2, Petronio 1, Buljubasic 2, Vrlic 2, Valentino, Dasic 1, Mezzarobba, Razzi, Marziali 2, Bini 1, Mladossich 2, Caruso, Liprandi. All. Bettini.
Arbitri: Calabrò e Nicolos.
Note: parziali 3-4, 2-4, 4-3, 3-2. Uscito per limite di falli Vrlic (T) al 7' del quarto tempo. Superiorità numeriche: Salerno 8/11, Trieste 8/10 + un rigore tirato fuori da Mladossich a 2'10 del primo tempo, sullo 0-1.