Skip to main content

Rugby Venjulia, Atena regala la vittoria contro il Casale. Under 18 ko in amichevole

23 Aprile 2024
di vicedirettore

Raffica di impegni per il Venjulia Rugby Trieste. La Prima squadra rossonera ha vinto per 23 a 20 grazie a un calcio di Atena. È stata una partita piacevole quella con il Rugby Casale, giocata da entrambi le formazioni a viso aperto Trieste è partita bene, mettendo a segno due mete nella prima fase di gioco. Il Casale si è rifatto sotto nella ripresa con due segnature, una delle quali per meta tecnica con relativo cartellino giallo per la formazione triestina. La formazione vincitrice si è ripresa dal black-out, è andata in meta pareggiando il risultato e superando poi i padroni di casa grazie a un calcio piazzato.  Da segnalare le buone prestazioni di Atena, Esposito e l'esordio di Sossa.

Gli Under 18 giuliani sono ritornati sconfitti (con il punteggio di 60 a 7) dall'incontro amichevole con il Villorba Rugby. Un test utile che ha visto - tra le fila triestine - la meta di Macor, trasformata da Grudina.

Gli under 14, in formazione con Juvenilia e Gorizia Rugby "Cinghiali", hanno preso parte alla tappa di Pasian di Prato del torneo Seven organizzato dal Comitato Fvg.

Il lavoro in settimana ha ripagato gli sforzi e l'impegno speso. I ragazzi, infatti, hanno ottenuto una vittoria. Le sconfitte, però, sono arrivate tutte dopo match tiratissimi, combattuti fino all'ultimo minuto. E lo stimolo societario è stato alla fine “Mai mollare!!!”.

Un’affermazione contro Rho e due stop di misura contro Valpolicella e Brescia. La spedizione dei Tandoi (il Club "Old" del Venjulia Rugby Trieste alias gli over 35) al torneo "4 Gatti" di Vicenza è stata più che positiva per lo spirito di squadra, la tenuta in campo e la grande simpatia al terzo tempo, in cui sono una forza.

La Forum Iulii, la franchigia regionale che vede impegnate anche le atlete del Venjulia, ha fatto la voce grossa in casa del Rugby Calvisano nell'ultimo incontro del campionato di serie A femminile, superando le ragazze del Leonessa rugby femminile per 24 a 0.

 Le ragazze allenate dai tecnici Bruno Iurkic, Mirco Imperatori e Luca Lattanzi hanno fatto valere la vena offensiva della propria linea dei trequarti, che per tutta la durata dell'incontro è rimasta una spina nel fianco della difesa avversaria. Anche la mischia, che nel corso della stagione è stata messa a punto, è stata trascinante e in sostegno per l'intero match.