Skip to main content
Triestina e Piacenza entrano in campo durante la recente sfida di campionato: una delle due non farà i play-out

Istanza del Piacenza per far rinviare i play-out, Triestina-Sangiuliano a rischio stop?

02 Maggio 2023
di vicedirettore

Il Piacenza, a quattro giorni dall’inizio dei play-out, si gioca l'ultima carta

per allungare la permanenza in serie C dopo la retrocessione patita sul campo. Il club emiliano prova ad aggrapparsi ad un’istanza presentata al Consiglio Direttivo di Lega Pro affinché si proceda a rinviare le gare dei play-out in programma con sabato 6 maggio. E’ chiaro che più passa il tempo e più possibilità ci sono che la Triestina incroci le armi con il Sangiuliano, la gara d’andata al Rocco e quella di ritorno sette giorni dopo a Seregno. Anche perchà al momento sembra che la società alabardata non sia stata interpellata dalla Procura Federale né messa al corrente di un’eventuale indagine in corso per un tentativo di illecito sportivo che riguarda l’ultima sfida di campionato contro la Pergolettese. La giustizia ha i suoi tempi, solitamente non particolarmente corti, per cui nell’eventualità che presto o tardi salti fuori qualche prova che incrimini la Triestina, poi sarà da capire quale potrebbe essere la relativa pena.

La sensazione è che se i play-out dovessero essere giocati, in quel caso magari a trarne vantaggio potrebbe essere il Sangiuliano (in caso di sconfitta nel doppio confronto contro l’Unione) e non il Piacenza. Se l’istanza presentata dal Piacenza dovesse venir accolta, sabato a Valmaura non si scenderebbe in campo (e neanche a Mantova) e si attenderebbero le decisioni di chi di dovere, senz aperò andare troppo in là. Anche perché se la Triestina dovesse essere per ipotesi retrocessa d’ufficio la classifica cambierebbe con il Piacenza che dovrebbe affrontare ai play-out il Mantova mentre il Sangiuliano se la vedrebbe con l’Albinoleffe. Ma, va ripetuto, che sono solo ipotesi con l’augurio che quanto denunciato dalla Pergolettese, in caso di veridicità di certi comportamenti, non sia riconducibile a persone legate all’Unione.

 

Questo il comunicato del Piacenza

Il Piacenza Calcio comunica di aver presentato istanza al Consiglio Direttivo di Lega Pro affinché provveda all’immediato rinvio delle gare di play-out del Campionato di Serie C girone A in programma per sabato 6 maggio 2023. Nelle prossime ore verrà altresì depositato ricorso al Tribunale Federale Nazionale affinché accerti eventuali responsabilità e applichi le relative sanzioni, nonché sospenda in via cautelare la disputa dei play out di Serie C girone A.

La Società ritiene che sia di preliminare interesse per la collettività e per lo sport in generale fare chiarezza sulla vicenda.

A beneficio delle stesse società coinvolte, e nel rispetto di chi opera e lavora nell’ambiente, la giustizia e la trasparenza devono anteporsi allo spettacolo.

La Società ribadisce la propria fiducia negli organi di giustizia sportiva e confida in un pronto riscontro.