Skip to main content

Adriatic Handball Cup, l'Opicina supera Campoformido

10 Marzo 2013
di vicedirettore
La Pallamano Opicina ritorna a calcare il palcoscenico dalla “Adriatic Handball Cup”,  dopo un mese di astinenza, e non fallisce. I ragazzi di coach Nait infatti battono al PalaCova di Opicina il Campoformido per 22-32 e mantengono la testa della classifica a tre lunghezze dai cugini della Pallamano Trieste. Avvio di match equilibrato. 2-2 al 5’, 4-4 al 9’. All’11’ il Campormido mette il naso avanti sul 5-4. La Pallamano Opicina non ci sta è in un men che non dica ribalta il risultato (5-6 al 13’). Da qui in avanti la formazione dell’Altopiano Carsico, seppur non brillando, mantiene il controllo delle operazioni sino alla sirena di metà gara. 10 a 16 il risultato a fine primo tempo. Nella ripresa, con l’apporto di tutti gli effetti, l’Opicina incrementa il vantaggio sino a toccare la doppia cifra. Top scorer Claudio Varesano con 9 segnature.  

PALLAMANO CAMPOFORMIDO – PALLAMANO OPICINA    22-32 (p.t. 10-16)

PALLAMANO OPICINA: Camarda, Angileri 1, Ciriello 4, Cozzi, Milic 4, Muran 2, Perini, Rongione, Sabadin, Rudan 2, Sardoc 2, Sedmach 8, Varesano 9, Glavina. All. Nait
PALLAMANO CAMPOFORMIDO: Michelli, Del Moro 1, Gagggero 1, Fantin, Barosco 3, Turbian 4, Milovanovic, Corallo 3, Del Bianco 4, De Simone 1, Querin 1.
ARBITRO: Luigi Curci

CLASSIFICA ADRIATIC HANDBALL CUP:
Pallamano Opicina 6 punti, Pallamano Trieste 3 punti, Pallamano Campoformido 0 punti