Skip to main content

San Luigi-Cjarlins, c'è la deroga per l'impianto: si gioca in via Felluga

06 Settembre 2019
di vicedirettore

Una deroga all'impianto di via Felluga – ancora in fase di rifinitura – permetterà al San Luigi di giocare il derby con il Cjarlins Muzane (sabato 7 settembre alle ore 15) sul sintetico biancoverde. Reduce dallo stop per 3-2 in zona Cesarini a Sant'Ambrogio Valpolicella, il team di mister Sandrin è a un passo dalla prima in casa nella quarta lega italiana. Il massimo dirigente Ezio Peruzzo indica: “La squadra sta abbastanza bene, si è allenata con impegno e c'è la giusta voglia dopo lo stop di domenica scorsa. Non sappiamo se sarà disponibile il portiere Furlan per un problemino a un polpaccio. Sicuramente starà fermo Lombardi, che ha preso un colpo in testa 15 giorni fa durante un'amichevole e tornerà a lavorare a tempo pieno la prossima settimana”. Ci vorrà molto più tempo invece per rivedere giocare il difensore Luca Crosato, infortunato alla caviglia sinistra durante l'ultima Crese Cup ma sempre vicino alla squadra e indaffarato con grinta nella rieducazione. La terna sarà composta dal fischietto Michael Poto di Mestre e dagli assistenti di linea Daniele Sbardella di Belluno e Marco Roncari di Vicenza. Le altre sfide del girone C previste in anticipo – come da designazioni sul sito AIA - sono Mestre-Adriese, Caldiero Terme-Legnago, Delta Calcio Rovigo-Union Clodiense/Chioggia, Este-Luparense, Montebelluna-Campodarsego, Union Feltre-Belluno e Vigasio-Chions, mentre domenica spazio a Tamai-Ambrosiana e Villafranca Veronese-Cartigliano.