Skip to main content

La Triestina passa ad Arzignano, decidono Lescano e Gunduz

30 Marzo 2024
di vicedirettore

Nuovo hip hip hurrà in esterna per la Triestina. Lescano, dopo aver protestato poco prima per una trattenuta sospetta in area ai suoi danni da parte di Boffelli, incorna al 10’ e manda di poco fuori su servizio di Vallocchia. A sorpresa, vista la supremazia territoriale degli ospiti, i veneti sbloccano la gara all’11’ con la loro prima chance. Mattioli si libera di Malomo e “spara”, colpisce il palo interno e infila l’1-0. Gli ospiti hanno 10’ di disorientamento (tanto che al 14’ il portiere Matosevic deve fare una doppia parata preziosa nella stessa azione avversaria, dapprima su Bernardi e quindi su Latki), poi si rimettono bene in careggiata e tornano a giocare con ordine (tanto che avrebbero meritato loro il vantaggio). Al 29’ il cross molto tagliato di Vallocchia, che non trova nessuna deviazione (nemmeno quella del ben piazzato Lescano), sfila fuori a un pelo dal palo alla destra dei guardiano dei legni locale. L’1-1 arriva al 36mo, quando Correia parte in percussione per poi innescare El Azrak che a sua volta scarica a rimorchio per “bomber Facundo” che infila la sua 16ma rete stagionale. Poi la frazione si chiude con il miracolo dell’estremo difensore della formazione della provincia vicentina Boseggia, che dice di no ad Anzolin. Nella ripresa c’è a lungo una sola squadra in campo ed è la “recuperata” Unione. El Azrak va bene alla battuta all’8’ da buona posizione, ma non ha la mira giusta. Al 13’ D’Urso calcia debolmente e pure Lescano non riesce a dare forza al suo tentativo al 15’, tanto che entrambe le conclusioni vengono neutralizzate da Boseggia. Dieci minuti e una gran bella azione verticale degli ospiti vale il raddoppio, frutto della bordata mancina di Gunduz. I vincitori riescono a gestire e solo nello spicchio finale, che contempla anche 5’ di recupero, devono stringere i denti per portare a casa i tre punti.

 

Il tabellino.

 

ARZIGNANO 1

TRIESTINA     2

MARCATORI: pt 11' Mattioli, 36' Lescano; st 25' Gunduz

ARZIGNANO: Boseggia, Cariolato, Piana, Boffelli, Bernardi (st 32' Davi), Lakti (st 32' El Hilali), Bordo, Casini (st 12' Antoniazz), Faggioli (st 12' Lunghi), Mattioli (st 23' Menabò), Parigi. (A disposizione: Pigozzo, Botti, Gemignani, Zanon, Centis, Baretta, Milillo). All. Bentivoglio

TRIESTINA: Matosevic, Moretti, Malomo, Rizzo, Germano (st 30' Pavlev), Vallocchia (st 30' Jonsson), Correia, Anzolin, D'Urso (st 21' Gunduz), El Azrak (st 39' Celeghin), Lescano (st 39' Redan). (A disposizione: Diakite, Agostino, Ciofani, Minesso, Fofana, Petrasso, Crosara). All. Bordin

ARBITRO: Giorgio Bozzetto di Bergamo (assistenti Daniel Cadirola di Milano e Andrea Rizzello di Casarano, quarto ufficiale Ferdinando Emanuel Toro di Catania)

NOTE: ammonito Bordo; calci d'angolo: 8-7; minuti di recupero: 0' e 5'