Skip to main content

Inter San Sergio, il bilancio di Flavio Mongardini

12 Dicembre 2022
di vicedirettore

L’Inter San Sergio sta ritrovando la sua dimensione nel circuito degli amatori a undici Figc dopo aver sofferto la rosa ridotta per motivi vari nelle ultime stagioni. Il difensore Flavio Mongardini fa un primo bilancio: “Il livello del campionato non sarebbe male con un paio di squadre in più, Deportivo e Ancona due sono davvero una scalinata sopra e anche il Pieris del mio amico Michele Santostefano è sempre una bella gatta da pelare, essendo una squadra solida e avendo un gran gruppo. Il nostro obiettivo è cercare di tenere testa a tutti; poi se la classifica sorriderà, sarà ancora meglio. Per migliorare il campionato? Beh, innanzitutto devo fare un grande ringraziamento e un plauso a Roberto Pirioni che a dato nuova linfa alla nostra categoria, ci tiene costantemente informati di tutto, ci aiuta su quesiti, problemi e ha migliorato la comunicazione con la federazione.

Sarebbe bello cercare di invogliare nuove realtà o chi c'era già e ha scelto altre opzioni, in modo da avere due serie nuovamente. Se penso che qualche anno fa eravamo in quasi 30 compagini divise in A1 e due gironi di A2, ritengo che sia noi come società che la federazione dovremmo farci delle domande. Dal canto mio dico, che a me piacerebbe molto intavolare un discorso collaborativo con il collinare in modo da avere dei campionati distinti e una sorta di piccola Champions tra le due federazioni e una Supercoppa tra la vincitrici dei due campionati. Poi chiaro la mia è un'idea buttata là, se poi può dare qualche spunto...”.