Skip to main content

3 marzo 2024, la Top 11 dei dilettanti

04 Marzo 2024
di vicedirettore

Prima Top 11 di marzo, i nostri migliori in campo nelle squadre dilettantistiche triestine nel corso dell'ultimo turno di campionato.

ECCELLENZA

Chiarbola/Ponziana: Zappalà, Marco Delmoro, Farosich, Sain (in dubbio fino all’ultimo a causa di un ginocchio) e Federico Male

San Luigi: il portiere De Mattia

Zaule Rabuiese: Spinelli, Sergi e il portiere D’Agnolo

Sistiana Sesljan: Pelengic

PROMOZIONE

Kras Repen: Ferluga, Raul(inho) Tuiach, Paliaga e bene i fuoriquota (abili a metterci grinta a centrocampo)

Trieste Victory Academy: il portiere Stefano Furlan

Sant’Andrea San Vito: il portiere Barbuio, Pischianz e Iadanza

PRIMA CATEGORIA

Opicina: un plauso a tutta la squadra, protagonista di un'ottima prestazione contro la capolista. Menzione particolare per Hovhanessian

Muggia 2020 (triste per l’infortunio a Girardini): Costa difensore, Venturini e De Luca centrocampisti, Pippan centravanti

San Giovanni: i fratelli Aiello (il portiere Francesco Aiello autore di una parata super e il jolly Federico), Lionetti, Zucca e in ogni caso prova molto grintosa da parte di tutti i rossoneri.

Costalunga: Saule

Breg: la formazione di San Dorligo della Valle era rimaneggiata e ha conquistato un prezioso punto sul campo di una squadra bisognosa di muovere la classifica

Roianese: partita equilibrata e alla vigilia mister Sciarrone aveva risposto con un “vedremo” all’idea di regalarsi la vittoria per il suo compleanno….

SECONDA CATEGORIA

Campanelle: Masserdotti, Grego, Buzzan, Fogar e il portiere Loschiavo (rigore parato e buona prestazione complessiva)

Vesna: Kristian Vidali (numero 9 di cuore e di gambe), Matuchina metronomo di centrocampo e Pojani finalmente tornato ai suoi veri livelli

Primorje: Miniussi e il marcatore Ciobanu (autore di una grande rete con un esterno destro al volo all’incrocio opposto)

C.G.S: Bobul

Montebello Don Bosco: Balbi (Lorenzo il bello è autore di un eurogol nel sette a incrociare), Bertagni e Danaj

Muglia Fortitudo: Cassa

Zarja: Manuel Lakoseljac (autore di una doppietta dopo la prima settimana in cui è riuscito a fare due allenamenti e non uno solo) e l’ex sanluigino Lucchesi (dotato di buone giocate)

Domio: tutto il gruppo si è espresso con continuità, trascinato dal centrocampo

Primorec: la squadra ha provato a tener botta con buona volontà, ma ha dovuto cedere alla superiorità del Domio.