Skip to main content

Serie A2 femminile, il Futurosa cede nel finale contro l'Umbertide: c'è la settima piazza

21 Aprile 2024
di vicedirettore

Il Futurosa chiude settimo la fase regolare. Partenza arrembante delle umbre che infliggono un parziale di 9-2 per dimostrare la loro voglio di onorare questa ultima giornata di campionato; la risposta giuliana non tarda ad arrivare e nonostante all'inizio venga contenuta dall'attacco perugino – abile a respingere ogni tentativo di rimonta – nel corso dei minuti successivi i giri del motore ospite aumentano, così il parziale di 2-10 regala loro il vantaggio.

Una tripla delle padrone di casa rimette i conti in parità, ma è un tiro libero a dare alla Futurosa il 23-24 di fine primo quarto. Le corse fatte dalle triestine per rimontare lo svantaggio diventano un assist per le padrone di casa che infliggono un parziale di 9-1 utile per ribaltare il risultato; nel finale di tempo un botta e risposta serve per mandare all'intervallo le due rivali sul 33-29.

Il finale di secondo quarto non demoralizza Trieste, la quale pareggia subito i conti in apertura di ripresa, ma Umbertide non ha tra i suoi piani quello di farsi rimontare, perciò ristabilisce le gerarchie portandosi a +4 quando mancano meno di 5' al trentesimo; le azioni insistenti nell'area delle padrone di casa consentono alle giuliane di firmare un parziale di 0-13, questo porta la squadra ospite a ribaltare l'incontro e solo un break aiuta le umbre ad accorciare le distanze sul 46-50 alla mezz'ora.

Nell'ultimo quarto, le padrone di casa provano con ogni mezzo a rimettere la situazione in parità, ma la Futurosa è abile a non farsi sorprendere rispedendo al mittente i tentativi di rimonta; tuttavia, le perugine trovano il bandolo della matassa e infliggono un parziale di 8-0 che consente loro di effettuare il sorpasso a meno di 5' dal termine.

Trieste rinsavisce e gli ultimi minuti si fanno accessi più che mai: le due rivali si rispondono colpo su colpo alternandosi alla testa della corsa, ma sono le umbre ad avere più energie in corpo, così con una tripla e una serie di tiri a cronometro fermo vincono 69-63 la disputa.

Umbertide si fa trascinare da Pangalos (25 punti e 5 rimbalzi), ma ringrazia anche le decisive Baldi (15 punti e 8 rimbalzi) e Stroscio (12 punti); la Futurosa iVision porta in doppia cifra il trio Sammartini (19 punti), Ostojic (18 punti) e Miccoli (16 punti e 7 rimbalzi).

PF Umbertide - Futurosa Trieste iVision 69 – 63

(23-24, 33-29, 46-50, 69-63)

PF UMBERTIDE: D'Angelo F.* 4 (2/7 da 2), Scarpato 3 (1/1 da 2), Pangalos* 25 (2/5, 4/5), Bartolini NE, Stroscio* 12 (2/4, 1/4), Gianangeli 3 (1/3 da 2), Colli NE, Paolocci NE, Gambelunghe* 4 (1/1, 0/1), Baldi* 15 (2/5, 1/1), Festinese, Cupellaro 3 (1/1 da 2) Allenatore: Staccini M.
Tiri da 2: 12/27 - Tiri da 3: 6/11 - Tiri Liberi: 27/39 - Rimbalzi: 31 7+24 (Baldi 8) - Assist: 2 (Scarpato 1) - Palle Recuperate: 2 (D'Angelo F. 1) - Palle Perse: 12 (Gianangeli 3)

FUTUROSA TRIESTE IVISION: Collovati, Visintin NE, Rosset NE, Tempia 3 (1/4 da 3), Ostojic* 18 (6/7, 1/2), Miccoli C.* 16 (7/10, 0/2), Leghissa N., Sammartini* 19 (4/11, 1/3), Lombardi, Camporeale* 5 (1/2 da 3), Carini* 2 (1/2, 0/2) Allenatore: Mura A.
Tiri da 2: 18/33 - Tiri da 3: 4/17 - Tiri Liberi: 15/17 - Rimbalzi: 24 4+20 (Miccoli C. 7) - Assist: 3 (Miccoli C. 2) - Palle Recuperate: 7 (Tempia 2) - Palle Perse: 10 (Ostojic 2) - Cinque Falli: Leghissa N.