Skip to main content

Tennis, Samantha Pribaz eliminata ad Aurisina

03 Dicembre 2013
di vicedirettore
Si sono concluse sui campi della Polisportiva San Primo gli incontri di qualificazione al tabellone principale della "CMG Tennis Cup" torneo ITF femminile di $ 10.000. Le ultime due atlete regionali non sono riuscite ad approdare al "main draw" venendo sconfitte nettamente: Anna Pampanin ha impegnato più di quel che dice il risultato finale la veneta Martina Mone mentre Samantha Pribaz ha ceduto alla più quotata delle qualificazioni Federica Arcidiacono.
Le promosse sono state ben sette italiane e la rumena Raluca Ciufrila. Da oggi prendono il via gli incontri del tabellone principale che si disputeranno interamente sui campi di Aurisina Stazione e il torneo inizierà con la testa di serie numero sei, la serba, Stamenkovic contro la rumena Mihaila e la settima del tabellone, l’ungherese Lukacs, opposta alla siciliana Vincenza Ciraolo.
Si è poi disputata la prima giornata di gare del tabellone principale. Le quattro teste di serie impegnate sono state tutte “promosse”. Hanno dimostrato grande solidità soprattutto Federica Di Sarra e Dunja StamenkovicLe ma anche Alice Matteucci e Vanda Lukacs non sono state certo da meno.
Le sorprese sono arrivate da due qualificate: Federica Arcidiacono (1077 wta) ha superato la più quotata Georgia Brescia (939) e Carlotta Sartori (senza ranking) si è imposta su Giorgia Pinto (1054). Oggi saranno in campo le due principali favorite con Anastasia Grymalska che alle 13 giocherà contro la friulana del Tc Triestino Marianna Petrei mentre la seconda del seading Margalita Chaknashvili entrerà in campo attorno alle 11. Verso le 15 sarà in campo anche l’altra regionale Alessia Bertoia opposta alla n° 4 del seading Claudia Giovine.

RISULTATI 1° TURNO: Stamenkovic (Srb) b. Mihaila (Rom) 6-2 6-3, Lukacs (Hun) b. Ciraolo 6-3 6-2, Matteucci b. Guidetti 6-2 6-4, Di Sarra b. Tona 6-2 6-2, Ferrando b. Ciufrila 6-0 4-6 6-4, Arcidiacono b. Brescia 6-1 7-5, Sartori b. Pinto 7-5 6-4, Clerici b. Meliss 7-5 7-6.