Skip to main content

Mountainbike, 70 giovani "scatenati" sul circuito di Prosecco

20 Giugno 2010
di vicedirettore

Giovani atleti scatenati sul circuito della I° Prosecco Junior Bike,

 

manifestazione promozionale di mountainbike organizzata dalla Società Ciclistica Cottur all'Ostello Alpe Adria di Campo Sacro.

Circa 70 ragazzi e ragazze di età compresa tra i 7 e i 16 anni, tesserati e non, hanno preso parte alla gara  valida quale tappa del Trofeo Junior Bike off road 2010.

Tra gli agonisti ottime prestazioni in tutte le categorie per il Team Granzon di Remanzacco e il Jam's Bike Team di Buja, mentre tra i team triestini da segnalare le buone performance degli atleti del Sk Devin. Grazie alla clemenza del tempo, la gara ha riscosso consenso e partecipazione anche tra i non tesserati (principalmente triestini) che si sono potuti divertire insieme ai piccoli atleti delle squadre provenienti da tutto il Friuli Venezia Giulia.

Tra gli Esordienti e gli Allievi primo si è piazzato Xavier Calligaris della Caprivesi. A seguire tre atleti dell'SK Devin: Erik Mozan, Peter Sossi ed Enrico Catania. L'unico portacolori della Cottur, Bryan Turani si è piazzato undicesimo, vittima di una caduta. Tra gli allievi ha gareggiato anche Nadir Colledani, atleta del Jam's Bike Team di Buja già nel giro della Nazionale azzurra che purtroppo si è dovuto ritirare a causa di una foratura.

Dopo l'assaggio di ieri, oggi spazio al Campionato Regionale Mountainbike con la “IIa Prosecco XC Circuit-I° trofeo fuoristrada Giordano Cottur” che partirà alle 10, sempre dai prati dell'Ostello Alpe Adria.
Dopo il successo della scorsa edizione il percorso è stato reso ulteriormente spettacolare ed impegnativo con un dislivello totale per giro di 70 metri. Dopo la partenza dal Campo Scout, il tracciato proseguirà dentro al Bosco S.Primo solo su strade forestali e tratti in single track, senza alcun tratto in asfalto. La distanza percorsa in ogni tornata sarà di circa 7 Km, da ripetere più volte a seconda della categoria d'appartenenza.
La competizione ha già raccolto le adesioni tra i Master di campioni quali il triestino Christian Leghissa, ex dilettante che ha fatto parte del giro della Nazionale, specialista sia su strada che fuoristrada che oggi milita nella Bike Club 2000 di Casale sul Sile. Leghissa nel 2009 ha ottenuto un quarto posto ai Campionati Italiani Marathon e un sesto posto agli Internazionali d'Italia Master.
Un altro partecipante d'eccezione tra gli Under 23, è Daniel Pozzecco, anche lui triestino che milita nell'Arcobaleno Carraro Team, ex campione italiano esordienti del 2004. Da tener d'occhio anche il vincitore della passata edizione della corsa, il friulano David Bevilaqua che corre oggi per la G.S. Scott R.T. e Mauro Zanier del Cellina Bike, quattordicesimo ai Campionati Italiani XC di mountainbike che si sono tenuti a Brescia.  
Da segnalare invece tra i “diavoli rossi” della Cottur la defezione a causa di un infortunio della punta di diamante della squadra Matteo Vecchiet che avrebbe sicuramente potuto ambire alla vittoria finale e al titolo di Campione regionale per la categoria Master 1. Nonostante questo la squadra potrà contare su Marcello Soppani, ex campione italiano di velocità su pista che sicuramente si farà valere.
In ambito femminile da segnalare invece la partecipazione di Ilenia Lazzaro, atleta della categoria Elite, anche lei dell'Arcobaleno Carraro Team, ex professionista con alle spalle tra l'altro due Giri d'Italia, una Freccia Vallone e alcune partecipazioni agli internazionali di Ciclocross, attuale campionessa veneta.