Skip to main content

Ciclismo, altro grande acquisto per la Eppinger: lo sloveno Borut Rovscek

21 Ottobre 2010
di vicedirettore

Il ciclismo triestino si arricchisce con l'arrivo di un altro grande corridore.

Il Team Eppinger Saab Mathitech, la blasonata società del pedale cittadino, ha ufficializzato l'innesto in squadra dell'atleta sloveno Borut Rovscek. Si tratta senza dubbio di un rinforzo di grande spessore per il team di Ivo Doglia e Sebastiano Scaggiante, a conferma delle notevoli ambizioni della squadra triestina.
Borut Rovscek, classe 1971, può vantare una lunga militanza nel ciclismo professionistico. Passato nei "pro" nel 1991, nel 1995 è stato ingaggiato dalla Cantina Tollo (squadra diretta da due grandi ds come Giuliani e Masciarelli), poi nel 1998 è passato in forza alla Hit Casinò, dove ha corso accanto al triestino Walter Hubner. La carriera di Rovscek si è poi interrotta nei primi anni 2000, ora il ritorno di fiamma per il ciclismo grazie ai buoni uffici dei dirigenti del Team Eppinger Saab. Rovscek è un corridore integro fisicamente, completo e in grado di fare la differenza in salita, di andare forte a cronometro e di vincere anche in volata.
In carriera ha conquistato per 2 volte il titolo di campione di Yugoslavia e per 3 quello di Slovenia. E' stato in classifica al Giro di Slovenia, ha corso il Giro delle Regioni accanto a campioni del ciclismo come Marco Pantani, Jan Ullrich e tanti altri, ha partecipato a 3 edizioni del mondiale Dilettanti in linea.
"Arrivo al Team Eppinger Saab Mathitech con l'obiettivo di vincere più corse possibili - afferma Rovscek - a gennaio inizierò la preparazione per arrivare al massimo della forma alle gare più importanti della stagione 2011". La società, con il presidente Ivo Doglia in testa, sta pianificando con attenzione il suo impiego. "Rovscek correrà poche gare, ma quelle più difficili ed importanti - spiega Doglia - con obiettivo numero uno il mondiale Amatori Uci di Verona. La gara in linea si correrà su un percorso adatto alle sue caratteristiche, con Rovscek proveremo a portare a Trieste un'altra maglia iridata".