Skip to main content

Ciclismo, a Fontanafredda vince Ivo Doglia, il presidente-corridore

06 Aprile 2010
di vicedirettore

Nel fine settimana di Pasqua è arrivata la prima vittoria nella stagione 2010 per il Team Eppinger Saab Mathitech,

 

la forte squadra triestina di ciclismo. Il successo porta la firma del presidente e corridore Ivo Doglia, che nella categoria Supergentlemen ha preceduto tutti nella durissima gara di Casut di Fontanafredda. E' stata una corsa piuttosto difficile, su un percorso di 65 km reso ancora più complesso dal forte vento e da un lotto di partecipanti (128 in tutto, provenenieti da Veneto, Trentino, Emilia Romagna e Austria) estremamente agguerrito. A metà percorso Doglia si porta in testa e cerca di fare selezione forzando l'andatura. Dietro al ciclista triestino si forma un gruppetto con i più forti atleti del Triveneto, che si danno battaglia con una serie di scatti e controscatti. Si arriva così all'ultimo km con davanti Ivo Doglia, Renzo Carlesso (Team Pinarello di Treviso) e il campione italiano a cronometro Paolo Simon. Il portacolori del Team Eppinger Saab Mathitech lancia una volata lunga e sfreccia sul traguardo di Casut a braccia alzate, regolando Carlesso e Simon. Vittoria di prestigio per Ivo Doglia, in una gara blasonata e ambita dai più forti ciclisti del Nord Italia, chiusa con la notevole media di 42,800 km all'ora.
Soddisfazione doppia per i colori triestini: a Casut di Fontanafredda nella categoria Giovani il successo è andato al campione del mondo cronometro a coppie Gianmarco Agostini, che in questo 2010 corre con i colori dello sponsor Eppinger.
Ed ora il team triestino si prepara ai prossimi importanti appuntamenti. Domenica 11 aprile la squadra al gran completo (compreso il campione mondiale ed europeo a cronometro Andrej Gucek) prenderà parte alla gara di Reana del Rojale, resa particolarmente impegnativa dalla salita, da fare per due volte, di Monte Croce.