Skip to main content

Campionati Nazionali di marcia, Brigante domina a Bergamo

19 Aprile 2021
di vicedirettore

Una trionfale trasferta tinta d’azzurro. Emiliano Brigante, marciatore nativo di Ronchi della Trieste Atletica, si conferma uno dei talenti più fulgidi della marcia italiana giovanile, dominando la prova juniores sui 10.000m in pista della terza tappa dei Campionati Italiani di Società di marcia. Sulla pista di Bergamo l’allievo di Sergio Tonut ha tagliato il traguardo con il crono di 41’48”25. Prestazione cronometrica che vale al diciottenne specialista del “tacco e punta” l'ingresso nella Top Ten italiana di sempre e il nuovo record regionale assoluto, primato che resisteva da oltre 25 anni. Brigante è sceso abbondantemente anche sotto gli standard di qualificazione previsti dalla FIDAL per i Campionati Mondiali U20 di Nairobi del 17-22 agosto e, di conseguenza, anche per gli Europei di categoria che si terranno a Tallinn dal 15 al 18 luglio 2021.

Ma nella domenica che oltra alla prestazione monstre di Brigante ha visto svolgersi l’attesa Mujalonga Sul Mar, anche ad  Aviano si è gareggiato con l’Atletica Triveneta Meeting dove l’atleta master gialloblu Massimo Patriarca, classe 1971, ha colto l’ottavo posto sugli 80m.