Skip to main content

Al via Campionissimi, premiato Attilio Tesser

01 Luglio 2024
di vicedirettore

Il primo giorno di Campionissimi, il camp di calcio (con ospiti nazionali in ogni sua edizione) ideato e curato dal giornalista Matteo Medani, ha sùbito “sfoderato” la consegna per il terzo anno del premio a un personaggio illustre. Questa volta è andato ad Attilio Tesser. “Abbiamo voluto premiare un grande uomo come Attilio, ma anche la sua figura di allenatore che ha fatto bene alla Triestina”, ha indicato lo stesso Medani, che ha poi ringraziato i presenti e soprattutto il presidente sangiovannino Spartaco Ventura per l’ospitalità anche in questa edizione dell’evento giovanile. Presente alla premiazione anche l’assessore regionale Pierpaolo Roberti, che ha affermato: “Le altre due edizioni erano già state spettacolari a livello di premiati con Paolo Condò una voce inconfondibile e Bogdan Tanjevic personaggio altrettanto rilevante. Attilio Tesser è un nome storico per Trieste. Non è facile e banale individuare il nome giusto da premiare. E per i ragazzi è importante questo tipo di iniziativa come il camp per poter crescere. Alcuni di loro giocheranno per molti anni e magari tra di loro ci sarà qualche campioncino…”.

Quanto al massimo dirigente rossonero, Spartaco Ventura ha indicato: “Non sono bravo a parlare e mi piace di più lavorare, spero che i ragazzi si divertano durante il camp e ritengo che per Attilio Tesser ci vogliano due premi e non uno solo, uno per l’allenatore e uno per la qualità dell’uomo”.