Skip to main content

Triestina bocce vincente contro il Belluno

29 Gennaio 2024
di vicedirettore

Sabato 27 gennaio la Triestina ha ospitato nel Comunale di Strada di Fiume il Belluno Club ed ha vinto nettamente con il punteggio di 18 a 4 lasciando agli ospiti solamente due individuali.
Al fischio di inizio dato dal direttore d’incontro Elena Dudine subito bene con il primo turno dove la prima coppia Trentin e Leghissa ha superato 11 a 2 De Min e D’Isep, bene anche la seconda coppia con Stebel e Marino 10 a 6 ai danni di Burigo e Sorio, ottima la terna Rosati Mattia, Bersan e Zocco che si è liberata 9 a 3 di De Gol, Palman e De Bacco, superato nell’individuale Emanuele Rosati 4 a 11 da Dal Farra.
Nel secondo turno Emanuele Rosati si prende la rivincita su Dal Farra nel tiro progressivo con un ottimo 26/38 contro 18/26 per l’avversario. Nei tiri di precisione Marino a quota 9 supera i 6 di De Gol, mentre Mattia Rosati con 7 mette alle corde De Min fermo a 3 e siamo pertanto con il parziale di 6 a 2.
Terzo turno con i bellunesi che sembrano non concedere la vittoria ai padroni di casa e che tentano una riscossa anche se improbabile e comunque nell’individuale Trentin cede 5 – 11 per De Min, e si prosegue nelle altre corsie fino a tempo scaduto con la terna Stebel, Alessandro Rosati e Marino che 10 a 1 chiudono su Palman, Dal Farra e Sorio, la coppia Bersan e Zocco (cambio Leghissa) 10 a 9 ai danni di De Gol e De
Bacco, l’altra coppia Pugliese e Mattia Rosati che 9 a 2 battono Burigo e Sommacal per il definitivo Triestina - Belluno18 a 4.
Domenica 28 gennaio il Portuale impegnato in una lunga trasferta a Spresiano (TV) viene accolto grande calore e ospitalità e si presenta ben deciso agli ordini del C.T. Roberto Fratte e fin da subito dimostra le sue intenzioni di vittoria che i padroni di casa ribattono colpo su colpo, boccia su boccia e a riprova di ciò tutti gli incontri del primo turno terminano a tempo scaduto e con risultati in assoluto bilico.

La prima coppia Capitanio e Giraldi 9 a 8 ai danni di Colosso e Cendron, la seconda coppia Bratoni e Buzzai 9 a 6 supera Bet e Barbon, nell’individuale Bubola supera Spinelli 9 a 7 e infine solamente la terna con Braida, Zorco e Karanovic si arrende a Cavasin, Niero e Gobbo sul 5 a 9.
 
Nel secondo turno ottimo Braida nel tiro progressivo 29/40 ai danni di Cavasin 26/42, nei tiri di precisione Capitanio con 7 si libera di Spinelli fermo a 2, mentre Buzzai a quota 12 stoppa Bet e si va sul parziale di 12 a 2 al terzo turno con la vittoria già in tasca.
Abbiamo inteso il D.T.Fratte che ci ha voluto evidenziare la sportività e la grande accoglienza dei veneti che non hanno comunque “mollato” e sempre a tempo scaduto la coppia Bet e Niero ha vinto 7 a 2 sui nostri Buzzai e Giraldi, l’altra coppia Spinelli e Cavasin ha superato 9 a 8 Bubola e Bratoni, nell’individuale 11 a 3 per Colosso ai danni di Capitanio però la terna Moreu, Zorco e Braida 10 a 9, con un super Braida che ha centrato un paio di pallini a fine incontro, ha arrotondato il punteggio a favore del Portuale superando Cavasin, Barbon e Tonon e sul referto del direttore di gara sig. Tiziano Piala per il definitivo 14 a 8 per i triestini.
 
La seconda giornata si giocherà domenica 4 febbraio con la Triestina ad Adegliacco mentre il Portuale sabato 3 febbraio ospita la Fiumicellese.
 
Aldo Iacobini