Skip to main content
Gianni e Luca Balos

Bocce, Triestina corsara sul Tagliamento. Pari del Portuale

19 Febbraio 2023
di vicedirettore

La Triestina ospite del Tagliamento a Vidulis sembra aver trovato il giusto ritmo e parte subito alla grande nel primo turno con quattro vittorie.

Non ammette repliche il secco 11 a 1 inflitto dai fratelli Luca e Gianni Balos a F. Nicli e A. Tubello, segue a ruota anche la seconda coppia dove R. Marino e F. Schillani 11 a 6 si liberano di L.  Pizzato e M.Tubello, nell’individuale R. Trentin non concede spazio 11 a 3 ai danni di V. Zuccolo e chiude la terna a tempo scaduto M. Rosati, M.  Zocco e A.Bersan 8 a 7 contro A. Bernardis, M. Cressa e A. Pittana (cambio W. Vidusso).

Incontro affidato al sig. Alceo Cargnello e si passa alla fase centrale forse un po’ rilassati, ottimo il giovane Mattia Rosati nel tiro progressivo con 28 su 38, ha ancora tanto ma tanto tempo davanti e se per migliorare per il momento non basta 30 su 41 per il bravo G. Burelli, nei tiri di precisione capitan L. Balos si ferma a 8 non serve di più per superare i 5 di A. Bernardis, però M. Rosati con 6 viene battuto dai 20 di L. Pizzato e siamo nel parziale di 10 a 4 per la Triestina.

Nel terzo turno L. Balos toglie subito le castagne dal fuoco e nell’individuale 11 a 5 mette alle corde L. Pizzato, la coppia G. Balos e R. Trentin 4 a 11 superata da I. Vidusso e F. Nicli e anche la terna cede O. Flego, M. Leghissa e R. Marino 6 a 11 a favore di M.T ubello, G. Burelli e W. Vidusso, a tempo scaduto la seconda coppia A. Bersan e M. Zocco raccoglie ancora un punto 7 a 7 contro M. Barbuio e A. Bernardis per il definitivo Tagliamento – Triestina 9-13.

Nel Bocciodromo Ervatti di Prosecco troviamo il direttore d’incontro Elena Dudine per controllare il Portuale Bocce contro la Tre Stelle di Ronchi, risultato finale 11 a 11 ed è il terzo pareggio per i triestini che possono vantare di essere l’unica squadra imbattuta del Girone 4 e per il momento la prima in classifica anche se a pari punti.

Inizio decisamente incerto, la coppia T.Pugliese – E.Campana (P) battuta 4 a 11 da C. Del Neri – C. Tassi (T), anche la terna A. Kramar, O. Braida e G. Giraldi (P) superata 2 a 11 da N. Tellini, S. Benaglia, R. Tassi e si prosegue fino al limite massimo del tempo con l’individuale M. Bubola (P) 10 a 9 ai danni di Z. Skupek (T), e la seconda coppia D. Sancin – L. Zorco (P) idem 10 a 9 opposti a F. Bagozzi e D. Calzi.

Nella fase centrale ottimo Omar Braida (P) nel tiro progressivo 30 su 40, bravo però anche Cristian Tassi (T) 29 su 36. Nel tiro di precisione D.Sancin (P) si ferma a quota 8 mentre S.Zkupek(T) vola a 19, M.Bubola (P) con 10 si aggiudica la sfida su C.Tassi (T) 7 e siamo pertanto al parziale di 8 a 6 per i padroni di casa.

Terzo turno con la coppia L.Zorco – G.Giraldi (P) 11 a 2 ai danni di S.Benaglia – D.Calzi (T) cambio N.Tellini e si procede fino alla sirena di fine incontro con l’individuale E.Campana (P) battuto 7 a 9 da C.Tassi (T), negativa anche la terna dove T. Pugliese (cambio O.Braida), D. Sancin e N. Karanovic (P) 4 a 8 a favore di G. Del Negro, C. Gabrielli e R. Tassi (T). Ci pensa la coppia E. Micheli – M. Bubola che chiude con un pari 10 opposta a N. Zanet – Z. Skupek (T) per il definitivo 11 a 11.

Chi ha rischiato più di tutti, come sempre il D.T. del Portuale, Roberto Fratte che naviga con il cuore in gola al limite dell’infarto (tieni duro, non mollare).

Per completare questo girone n.4 Gradese – Fiumicellese 10-12, Tagliamento – Triestina 9-13, Portuale – Tre Stelle 11-11 e pertanto la classifica con Triestina, Gradese e Portuale punti 5, Tagliamento, Tre Stelle e Fiumicellese punti 3.

Il prossimo appuntamento per sabato 25 febbraio con Fiumicellese – Portuale, Triestina – Gradese, Tre Stelle – Tagliamento.

Aldo Iacobini