Skip to main content
Nazzareno Capitanio

Bocce, sconfitte per Triestina e Portuale

12 Febbraio 2024
di vicedirettore

Giornata negativa quella di sabato 10 febbraio per le rappresentanti triestine, ambedue infatti hanno dovuto subire una battuta d’arresto in questo Campionato di Serie B 2024, Triestina – Pasch 10 a 12 e Fortitudo – Portuale 15 a 7.
La Triestina, direzione di gara affidata all’esperto Maurizio Tadina, ospita nel Comunale di Strada di Fiume la Pasch e non riesce a far valere il fattore campo anzi sembra quasi il contrario, nel primo turno partenza troppo negativa che ha condizionato in pratica tutto l’incontro. La prima coppia Leghissa e Trentin 2 a 11 per merito di Ceolin e Mastrochicco, la seconda coppia Stebel e Marino 5 a 11 a favore di Capoccia e Fantin, nell’individuale Rosati Emanuele oppone una certa resistenza però chiude a tempo scaduto sul 6 a 7 contro Sonego e unicamente la terna sorretta da uno splendido Rosati Mattia aiutato da Zocco e Bersan esce dal campo vittoriosa 11 a 1 ai danni di Zanon, Brunetti e Gardonio (cambio Zambon).
Nella fase centrale ancora Rosati Mattia che nel tiro progressivo a quota 35/43 supera il bravo Ceolin 32/40, nei tiri di precisione Rosati Emanuele si ferma a 5 e Gardonio vince agevolmente con 10, Marino Renzo segna un discreto 12 e batte i 4 di Capoccia e siamo sul parziale di 6 a 8 per gli ospiti ma nulla è ancora perduto.
Nel terzo turno si va a tempo scaduto la coppia Rosati Emanuele e Pugliese 11 a 1 si libera di Mastrochicco e Sonego (cambio Sahih), nell’individuale Trentin chiude con 8 punti e bastano per i 6 di Ceolin, la quarta coppia Rosati Mattia e Bersan (cambio Leghissa) però cede 5 a 8 per merito di Capoccia e Zanon, sono ancora in corsia le terne Stebel, Marino e Zocco che a tempo scaduto hanno tre punti di vantaggio su Gardonio, Furlanetto e Fantin ma ne pagano quattro e perdono 9 a 10 chiudendo l’incontro sul 10 a 12. Peccato era quasi fatta.

Per completare il girone 4, Buttrio e Nuova del Corno 12 a 10, Adegliacchese e Belluno 13 a 9 e la classifica con Pasch punti 9, Triestina 7, Nuova del Corno 6, Buttrio 4, Belluno e Adegliacchese 3. Sabato 17 febbraio in trasferta presso la Nuova del Corno.
 
Il Portuale Bocce guidato dal D.T. Roberto Fratte parte per Fiume Veneto a far visita alla Fortitudo, alla fine dell’incontro il tecnico ci ha dichiarato: “sinceramente una accoglienza veramente splendida, i veneti nostri avversari ci hanno riservato una grande ospitalità e devo ammettere che hanno saputo amministrare molto bene il fattore campo e che fin dalle prime battute ci hanno messo in difficoltà. I nostri ne hanno sofferto e hanno reagito troppo lentamente, ad ogni modo una nota di merito va data a Moreu Silvano che ha capito il campo, al bravo Braida Omar che ha
mantenuto i suoi ritmi, anche a Bratoni Roberto e sportivamente aggiungo che sono stato colpito dal loro sedicenne Muzzatti Cristian che ha dimostrato doti per poter crescere ed entrare fra i grandi, e poi il gioco e la sportività di Odorico Ivan”
Al fischio d’inizio dato dal direttore sig.Cacciatore Antonino la Fortitudo si scatena con le due coppie, pesante 11 a 2 per entrambe a loro favore Muzzati-De Cecco contro i nostri Buzzai (cambio Felice) e Bratoni e Fabbro-Parisini contro Giraldi- Capitanio, la terna presenta Parisini, Muzzatti e Musso 8 a 2 ai danni di Karanovic, Braida e Zorco, nell’individuale Bubola strappa un 11 a 8 a Odorico.
Secondo turno e tiro progressivo con un buon 27/40 per Braida ma non basta, 30/42 per Muzzatti Cristian, Capitanio si riscatta con 15 ai danni di Fabbro 13 e Buzzai impatta a quota 7 opposto a Odorico, punteggio parziale 9 a 5 per i padroni di casa.
Terzo atto la coppia Karanovic e Buzzai battuta 3 a 11 da Parisini e Muzzatti Cristian, l’ultima coppia Micheli (cambio Capitanio) e Bubola superata 5 a 6 da Odorico e Parisini (cambio De Cecco), nell’individuale Bratoni vince 11 a 7 contro Tedesco (cambio Muzzatti Fabio) e infine la terna dove Moreu, Braida e Zorco 6 a 11 cede a Fabbro, Rotundo e Agnolin Katia (cambio Radegonda) finale 15 a 7 per la Fortitudo.
 
Per completare il girone 5 Tagliamento – Cornudese 12 – 10, Spresianese – Fiumicellese giocherà il 02 marzo e la classifica con Tagliamento punti 9, Fortitudo 8, Portuale 7, Spresianese 4, Cornudese 2, Fiumicellese 0. Sabato 17 febbraio in casa a Prosecco contro la Cornudese.
 
Aldo Iacobini