Skip to main content
Emilio Micheli del Portuale

Bocce, il Portuale supera la Gradese. Pari della Triestina

12 Marzo 2023
di vicedirettore

Dopo la sosta si ritorna in corsia con la sesta giornata, prima di ritorno con i seguenti risultati nel Girone 4:

Portuale – Gradese 14-8, Tre Stelle – Triestina 11-11, Fiumicellese – Tagliamento 8-14 e la classifica con al primo posto solitario il Portuale Bocce punti 9, Triestina 8, Tagliamento 7, Gradese 5, Tre Stelle 4 e Fiumicellese 3.

Il Portuale accoglie nel bocciodromo Ervatti di Prosecco la Gradese, incontro affidato al controllo arbitrale di Elena Dudine e inizio delle ostilità con la carica giusta, nell’individuale M.Bubola 11 a 6 si libera di A.Corbatto mentre in contemporanea la terna R.Felice, L.Zorco e O.Braida 11 a 4 elimina L.Concreto, F.Facchinetti e R.Concreto, le due coppie continuano fino al massimo del tempo previsto, E.Micheli e E.Campana 10 a 2 sgretolano la resistenza di M.Ballarin e G.Mega, la seconda coppia invece N.Karanovic e G.Giraldi cede 6 a 10 per merito di R.Sanson e N.Capitanio.

Secondo turno e Omar Braida non ha avversari, ottimo il suo tiro progressivo 30 su 40, F.Orsini si ferma 14 su 34, nei tiri di precisione gli ospiti riprendono fiato, capitan G.Giraldi solo 4, per M.Ballarin 12, M.Bubola tocca quota 9 ma non basta N.Capitanio chiude con 13 e siamo nel parziale di 8 a 6 per il Portuale.

Terzo turno, il D.T. Roberto Fratte sistema le formazioni e nell’individuale E.Campana 11 a 5 si libera di G.Mega, a seguire la terna dove S.Moreu (cambio N.Karanovic, L.Zorco e O.Braida idem 11 a 5 ai danni di M.Pettinati, G.Barbati e N.Capitanio, c’è più battaglia nelle due coppie ma comunque a tempo scaduto E.Micheli e M.Bubola 10 a 3 superano R.Sanson e M.Ballarin, per finire A.Kramar e G.Giraldi 2 a 11 superati da G.Bergamasco e L.Concreto per il definitivo 14 a 8.

La Triestina al Civelli di Ronchi incontra la Tre Stelle, con la direzione arbitrale affidata a Maurizio Tadina e inizia subito bene con la terna G.Balos, A.Bersan e M.Rosati 11 a 7 su F.Bagozzi, S.Benaglia e D.Calzi, cede però la coppia R.Marino e F.Schillani 4 a 11 per merito di C.Battistin e R.Tassi, al limite del tempo regolare R.Trentin nell’individuale strappa un ottimo 10 a 5 a Z.Skupek e la prima coppia M.Leghissa e L.Balos chiude in parità 10 a 10 opposta a C.Tassi e C.Del Neri.

Nella fase centrale M.Leghissa con 15 su 28 nel tiro progressivo viene superato dai 32 su 37 di C.Tassi, nei tiri di precisione buono il 19 di L.Balos ai danni dei 14 di Z.Skupek e anche i 16 di M.Rosati sui 9 di C.Tassi e pertanto siamo sul parziale di 9 a 5 a favore della Triestina.

Terzo turno e sembra tutto in discesa per la Triestina con la coppa  R.Trentin e M.Zocco che 11 a 1 liquida G.Cicciarella e C.Gabrielli e si prosegue con i padroni di casa che nelle altre corsie stringono i denti fino alla sirena agguantando un pareggio quasi insperato, la coppia G.Balos e R.Marino battuta 6 a 9 da N.Tellini e Z.Skupek, la terna con A.Bersan, O.Flego e M.Rosati bloccata 5 a 9 da C.Battistin, G.Del Negro e R.Tassi, nell’individuale L.Balos superato 9 a 11 da C.Tassi e pertanto 11 a 11.

Al termine abbiamo sentito Luca Balos: “un pareggio un po’ strettino ? la vittoria era a portata di mano ?” – direi proprio di si -  la risposta del capitano – e sono mancato proprio io all’appuntamento decisivo o per meglio dire Cristian Tassi ha giocato da vero “maestro”, bravo, però avevo in mano la boccia per vincere e ho fallito il tiro a tempo scaduto. Questo è il bello o il brutto, a seconda da come lo si guardi, del nostro magnifico sport, dopo quattro ore di accosti precisi, di bocciate perfette da appalusi, arriva il momento decisivo e …………niente è andata così, ad ogni modo un pari nella tana del lupo non si butta via. Mi permetto di segnalare l’ottima prova di Roberto “Titti” Trentin, come sempre una roccia, una sicurezza in campo, ma ora giriamo pagina e attendiamo l’arrivo della Fiumicellese per scrivere assieme un altro capitolo di questo splendido campionato.”

Sabato 18 marzo Gradese – Tre Stelle, Triestina - Fiumicellese, Tagliamento - Portuale Bocce.

Aldo Iacobini